Chi siamo

Più di cinquant’anni senza andare mai fuori tempo. L’istituto Artigianelli “S. Di Giorgio”ha più 50 anni di vita. Nonostante sia passato più di mezzo secolo, questa organizzazione e rimasta dinamica, giovane, ricca di maturità e di esperienze vissute nella pienezza dei tempi , grazie alla presenza dei pp. Giuseppini che non sono andati, negli anni, fuori tempo. Giuseppini, ispirandosi a San Leonardo Murialdo, iniziarono il loro progetto educativo e formativo, con i giovani e la comunità cefaludese il 17 novembre 1955, accogliendo e ospitando, nel convitto, i primi due orfani. In questi 50 anni i PP. Giuseppini e i collaboratori laici anno formato e ospitato migliaia di giovani nel settore elettrico, elettronico,elettromeccanico, meccanico e informatico, turistico e ristorazione, proveniente da più province.

Gli sviluppi successivi, supportati dalla costanza e dalla tenacia, dalla capacità di crescita, dall’impiego di numerose risorse umane, organizzative e logistiche, dalle capacità di coinvolgimento umano, culturale e sociale, dalla condivisione di obbiettivi chiari e trasparenti; dalla capacità di integrarsi e relazionarsi al territorio cefaludese e madonita, dalla capacità di mettersi in rete con le istituzioni e le strutture produttive, sono ben noti tutti, fino ai nostri giorni.

Serietà nell’impegno scolastico e soprattutto professionale; accompagnamento dei giovani poveri e bisognosi; aiuto alla formazione e alla crescita della persona umana, civile e cristiana, in poche parole; una formazione integrale della persona.

Queste le attuali strutture interne dell’istituto “S. Di Giorgio” – Cefalù gestite, dirette ed amministrate dalle Congregazione dei Giuseppini del Murialdo (Società Pia Torinese):

  • L’ENGIM – Centro di Formazione Professionale Artigianelli “Di Giorgio”, che accoglie oggi più di 200 allievi. Fino al 2006 ospitava circa una sessantina di convittori provenienti dall’entroterra madonita e nebroidea e altre realtà esterna;
  • Lo Sportello Multifunzionale AI.CO. che fa attività di accoglienza, informazione, consulenza e orientamento di tantissimi giovani disoccupati o inoccupati ed adulti nel mondo del lavoro;
  • La Parrocchia “SS. Salvatore alla Torre” e le organizzazioni e le realtà associative e parrocchiali ad essa collegate;
  • La Polisportiva Murialdo, un’associazione senza fini di lucro che opera nel settore sportivo e ricreativo a favore dei giovani e giovanissimi disponendo di varie strutture;
  • La “Presenza del Murialdo” giornale parrocchiale cittadino a uscita mensile con diverse rubriche, arrivato al suo 24° anno di vita;
  • L’Oratorio Murialdo che ospita numerosi giovani di qualunque età ed organizza numerose manifestazioni, raduni, attività culturali, sociali, ricreative a carattere locale e comprensoriale e anche in un centro spessore organizzativo e logistico;
  • Una Sala multifunzionale di 200 posti a sedere per riunioni, seminari, tavole rotonde, convegni e per attività spirituale, sociali, teatrali, cinematografiche;
  • L’opera dispone di strutture sportive all’aperto e al chiuso: campo di calcio, calcetto, pallavolo, basket, per le attività del tempo libero, ed ospita anche, nei propri locali, il corso di laurea in “Scienze del Turismo Culturale” della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Palermo.